REGOLE PER FARE BENE LE COSE, AIEF È IN PRIMA LINEA

Archivio NewsSenza categoriaCommenti disabilitati su REGOLE PER FARE BENE LE COSE, AIEF È IN PRIMA LINEA

Le norme sono strumenti necessari che – definendo “come fare bene le cose” – aiutano le imprese e i professionisti a realizzare prodotti ed erogare servizi sempre più sicuri, durevoli, più competitivi sui mercati, a erogarli in modo efficace ed efficiente affinché i consumatori possano scegliere in sicurezza.

Su questi principi e con questi obiettivi opera UNI, quale Ente di Normazio­ne nazionale. All’UNI è affidato il compito di rappresentare l’Italia nelle attività di normazione a livello mondiale (ISO) ed europeo (CEN) e di promuovere l’armonizzazione delle norme resasi necessaria con la costituzione del mer­cato unico europeo e con gli accordi di stretta collaborazione tra CEN e ISO (Vienna Agreement).

Nella società di oggi la garanzia rilasciata da organismi quali UNI, CEN e ISO costituisce per l’azienda uno strumento strategico chiave per immettere sul mercato prodotti sempre più sicuri.

La norma UNI 11402  “Educazione finanziaria del cittadino – Requisiti del servizio” è la prima norma tecnica al mondo che si occupa di un aspetto tanto rilevante per la vita quotidiana, importante per fare scelte consapevoli in materia di pianificazione economica e patrimoniale. La norma UNI definisce la terminologia e la classificazione del servizio di educazione finanziaria, i requisiti per la progettazione, realizzazione, erogazione e valutazione di tale attività e per i soggetti erogatori del servizio.

Aief soddisfa tutti i requisiti stabiliti dalla norma, garantendo, in questo modo, garanzie certe: di qualità, di sicurezza, di prestazioni.

E non si ferma qua, fa molto di più!

Aief considera la qualità uno scenario sempre perfettibile e forte di questa convinzione è sempre attenta a tutte le indicazioni aggiuntive per l’applicazione e la verifica della UNI 11402.

Tutto ciò per migliorare e migliorarsi continuamente, secondo il principio della lifelong learning, in vista dell’importanza socialmente rilevante dell’educazione finanziaria e della figura dell’educatore finanziario, la cui attività è essenziale per garantire una migliore qualità della vita dei cittadini nel raggiungere i loro obiettivi e per un maggiore benessere personale.

 

[Fonte: UNI/TS 11503, UNI 11402]

© 2019 AIEF - Associazione Italiana Educatori Finanziari. P.IVA 08597620965 - Tutti i diritti riservati.