AIEF, sin nelle sue linee statutarie, si prefigge l’obiettivo di “progettare, realizzare, promuovere e gestire un sistema strutturato di formazione e/o di perfezionamento continuo, anche per il personale della scuola di ogni ordine e grado e università” (art.2, Statuto AIEF).

Nella ferma volontà di assolvere alla sua missione, da tempo il team di AIEF sta analizzando il mondo scuola per comprenderne bisogni e aspettative. La variegata realtà scolastica italiana ci ha mostrato alcune diffuse necessità che hanno mosso il nostro operato.

Prima fra tutti emerge l’urgenza, sempre più impellente, di garantire una adeguata formazione sui temi economico – finanziari per ragazzi e giovani che si affacciano al mondo del lavoro. La mancanza o scarsità di ore di attività didattica destinate all’approfondimento dei temi economico – finanziari non garantisce una corretta consapevolezza attorno a questi argomenti e restituisce giovani impreparati ad affrontare il mondo di domani come cittadini consapevoli e responsabili.

Tale preoccupazione emerge chiaramente anche dal rinnovato interesse che si sta aprendo sul mondo dell’educazione civica. L’educazione finanziaria, per sua natura, racchiude in se contestualmente il carattere dell’interdisciplinarietà richiamata esplicitamente della normativa vigente (Legge 20 agosto 2019, n. 92) e l’approfondimento di molte tematiche previste dalla normativa: dalla sua presenza nella nostra carta costituzionale alle correlazioni con uno sviluppo sostenibile come previsto dall’agenda 2030, da elementi di diritto che normano il mondo dell’economia e della finanza alla tutela della legalità.

In virtù di questa analisi, AIEF ha elaborato una proposta finalizzata all’ampliamento dell’offerta formativa degli istituti superiori. Si tratta di una proposta innovativa ed articolata che si propone di intercettare i bisogni prima esposti con metodologie e strumenti in grado di intercettare l’interesse degli studenti e garantire un efficace apprendimento.

Al centro di questa proposta vi è la figura di un docente o un gruppo di docenti che, all’interno del proprio istituto, potrebbero diventare i referenti e responsabili delle azioni legate all’educazione economica e finanziaria.

Mercoledì 3 febbraio, dalle ore 18.00 alle ore 19.00 circa, online sulla piattaforma Zoom, gradiremmo la sua presenza, con altri suoi colleghi, per condividere questo progetto e scambiarci delle idee sulla sua applicabilità rendendola protagonista di questo processo.

Per partecipare all’evento le chiediamo di compilare il modulo di iscrizione entro lunedì 1 febbraio 2021. Ad iscrizione effettuata, le invieremo, nei giorni a seguire, il Link di partecipazione all’evento.