Il Welfare, i limiti, le necessità, le soluzioni

TIPOLOGIA: Seminario gratuito per Ingegneri, organizzato in collaborazione con l’Ordine di Crotone

DATA, ORA E SEDE: Giovedì 23 Febbraio, dalle ore 16,30 alle 19,30 – Sede Ordine degli Ingegneri – Via Ruffo, 42 CROTONE

PRESENTAZIONE E CONTENUTI: Cosa vuole dire che il “welfare state” sia in crisi? L’argomento merita ragionati approfondimenti.

Considerata l’attuale congiuntura, nei paesi occidentali, quel meccanismo per cui le istituzioni erogano parte significativa della spesa pubblica per supportare la cittadinanza nella vita di tutti i giorni appare sempre meno gestibile e, soprattutto, percorribile.

Il “welfare state” è costituito dalla somma delle strutture istituzionali, economiche e politiche, che fungono da intermediari tra l’espressione della domanda sociale da parte dei cittadini e la sua soddisfazione attraverso la spesa pubblica, secondo uno schema circolare:

Alla crisi dello stato come elargitore paternalista e/o controparte a cui è possibile strappare qualcosa, corrisponde la crisi economica (la mancanza di risorse, quindi) e la crisi della politica, intesa come strumento collettivo a disposizione dei cittadini per incidere o, almeno, farsi sentire, a livello istituzionale.

Senza titolo_crotone

Si sente, urgente, la necessità di trovare nuovi paradigmi che possano, perlomeno, affiancare questo sistema.

Aldilà di pantagrueliche ipotesi ancora assolutamente teoriche, si ritiene che l’unica strada che oggi possa ricostruire prospettive collettive e complessive di mutamento sociale debba essere fondata sull’educazione diffusa e, quindi, sulle competenze personali dei singoli cittadini, anche e soprattutto in ambito finanziario ed economico.

Ciascuno di noi, infatti, deve dimenticare il paternalismo (di persistente matrice democristiana) dello Stato assistenzialista per diventare responsabile della gestione delle proprie risorse; non a caso, l’etimologia della parola “economia” richiama alle “buone regole per la gestione degli affari di casa”.

In questo seminario, si intendono chiarire concetti quali “protezione”, “rischi” e “previdenza”, per iniziare a restituire, a ciascuno, la responsabilità di scelte che non è più possibile procrastinare. Si parlerà di:

  • Prestazioni del Welfare
  • Coperture di protezione e previdenziali
  • Aspettative e le limitazioni
  • Necessità reali e le possibili soluzioni
  • Ruolo della consulenza etica e dell’intermediazione
  • Adeguatezza delle offerte e delle soluzioni

AIEF partecipa all’evento con la convinzione che tale educazione rientri appieno nell’indispensabile mission che si è data e per cui opera.

La partecipazione attribuisce crediti formativi riconosciuti dall’Ordine degli Ingegneri di Crotone.
  Scarica la locandina

© 2016 AIEF - Associazione Italiana Educatori Finanziari. P.IVA 08597620965 - Tutti i diritti riservati.